fbpx

For.Ma. Mantova

AREA PROFESSIONALE: ELETTRICA - ELETTRONICA, INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI

L'operatore elettrico è in grado di definire e pianificare fasi/successione delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e del progetto dell'impianto elettrico; approntare strumenti e attrezzature necessari alle diverse fasi di attività sulla base del progetto, della tipologia di materiali da impiegare, del risultato atteso; monitorare il funzionamento di strumenti e attrezzature, curando le attività di manutenzione ordinaria; predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali; effettuare la posa delle canalizzazioni, seguendo le specifiche progettuali; predisporre e cablare l'impianto elettrico nei suoi diversi componenti, nel rispetto delle norma di sicurezza e sulla base delle specifiche progettuali e delle schede tecniche; effettuare le verifiche di funzionamento dell'impianto elettrico in coerenza con le specifiche progettuali; effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti elettrici, individuando eventuali anomalie e problemi di funzionamento e conseguenti interventi di ripristino.
Alla fine del
percorso triennale l'allievo ottiene l' Attestato di Qualifica Professionale di Operatore elettrico, con validità nazionale ed europea di secondo livello; successivamente è possibile proseguire nel IV anno, al termine del quale si ottiene il Diploma di Tecnico elettrico; Il Tecnico elettrico è in grado di condurre le fasi di lavoro sulla base delle specifiche di progetto, presidiando l'attività di realizzazione e/o manutenzione dell'impianto; identificare situazioni di rischio potenziale per la sicurezza, la salute e l'ambiente nel luogo di lavoro, promuovendo l'assunzione di comportamenti corretti e consapevoli di prevenzione; recepire i bisogni del cliente, coniugandoli con le opportunità tecniche e tecnologiche disponibili; progettare impianti civili ed industriali di piccola dimensione; predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali; identificare le esigenze di acquisto di attrezzature e materiali, curando il processo di approvvigionamento; effettuare le verifiche di funzionamento dell'impianto, predisponendo la documentazione richiesta.

tab oper elettr
AREA PROFESSIONALE: SERVIZI COMMERCIALI

Il corso triennale di Operatore ai Servizi di Vendita nasce recentemente dall’esigenza della piccola e grande distribuzione di reperire personale qualificato, in grado di operare in team, secondo le direttive aziendali, sia a livello di punto vendita, nel ruolo di commesso o vetrinista, che nel reparto magazzino, quale addetto alla logistica e alla gestione di scorte e approvvigionamenti, o in un generico contesto di marketing. L' Operatore ai Servizi di Vendita è in grado di accogliere ed assistere il cliente, prestando consulenza tecnica sulle specifiche di prodotto; trattare e preparare le merci per la vendita e il trasporto; gestire i documenti inerenti la vendita e il trasporto delle merci e compilare altre documentazioni interne ed esterne all’attività aziendale; controllare le scorte e curare l’approvvigionamento; predisporre l’utilizzo ottimale degli spazi di competenza nel punto vendita o nel magazzino. Dopo il percorso triennale, l'allievo ottiene l' Attestato di qualifica professionale di Operatore ai servizi vendita, con validità nazionale ed europea di secondo livello.

TAB SERV VENDITA
AREA PROFESSIONALE: MECCANICA

Il corso, di durata triennale, è diretto a formare una figura professionale qualificata nel settore meccanico, in possesso di una solida cultura di base e in grado di sviluppare competenze operative di processo, sapendo utilizzare in autonomia le tecniche e le metodologie previste. L'operatore alla riparazione dei veicoli a motore interviene, a livello esecutivo, nel processo di riparazione di veicoli a motore con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell'applicazione/utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere attività relative alle riparazioni e manutenzioni dei sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo con competenze nella manutenzione di gruppi, dispositivi, organi ed impianti. Collabora nella fase di accettazione e in quella di controllo/collaudo di efficienza e funzionalità in fase di riconsegna del veicolo.
Dopo l’ attestato di terzo anno di Qualifica Professionale di Operatore alla riparazione di veicoli a motore, con validità nazionale ed europea di II livello, l'allievo può proseguire gli studi per un ulteriore anno (IV anno). Il corso forma la figura professionale di Tecnico alla riparazione di veicoli a motore, in possesso di una solida cultura di base e in grado di sviluppare competenze operative di processo, sapendo utilizzare in autonomia le tecniche e le metodologie previste. Il Tecnico riparatore di veicoli a motore è in grado di gestire l'accettazione e la riconsegna del veicolo a motore; individuare gli interventi da realizzare sul veicolo a motore e definire il piano di lavoro; presidiare le fasi di lavoro, coordinando l'attività dei ruoli operativi; identificare situazioni di rischio potenziale per la sicurezza, la salute e l'ambiente nel luogo di lavoro, promuovendo l'assunzione di comportamenti corretti e consapevoli di prevenzione; predisporre documenti relativi alle attività ed ai materiali; definire le esigenze di acquisto di attrezzature e materiali; al termine del percorso si consegue il Diploma professionale di Tecnico Riparatore di veicoli a motore, con validità nazionale ed europea di terzo livello.

tab riparaz veicoli
AREA PROFESSIONALE: MECCANICA

L' operatore meccanico è in grado di definire e pianificare fasi delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e/o della documentazione di appoggio (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.) e del sistema di relazioni; approntare strumenti, attrezzature e macchinari tradizionali e CNC necessari alle diverse fasi di lavorazione sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso; monitorare il funzionamento di strumenti, attrezzature e macchinari tradizionali e CNC, curando le attività di manutenzione ordinaria; predisporre e curare gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali; verificare la rispondenza delle fasi di lavoro, dei materiali e dei prodotti agli standard qualitativi previsti dalle specifiche di progettazione; eseguire le lavorazioni di pezzi e complessivi meccanici secondo le specifiche progettuali; montare e assemblare prodotti meccanici secondo le specifiche progettuali: eseguire le operazioni di aggiustaggio di particolari e gruppi meccanici.
Alla fine del terzo anno si consegue l' attestato di Qualifica Professionale di operatore meccanico, con validità nazionale ed europea di secondo livello. Successivamente l'allievo può proseguire negli studi per un ulteriore anno (IV anno): il corso, di durata annuale, prepara a diventare Tecnico per l'automazione industriale. Il Tecnico per l'automazione industriale è in grado di produrre documentazione tecnica d'appoggio, di avanzamento e valutativa relativa ad installazioni, uso e manutenzioni; identificare situazioni di rischio potenziale per la sicurezza, la salute e l'ambiente nel luogo di lavoro, promuovendo l'assunzione di comportamenti corretti e consapevoli di prevenzione; identificare gli elementi caratterizzanti il processo industriale, collaborando alla progettazione del sistema di automazione; intervenire nel processo di progettazione del sistema di automazione definito; effettuare il dimensionamento della componentistica hardware del sistema di automazione; elaborare il programma software per il comando e il controllo tramite PLC del sistema di automazione; realizzare l'installazione del sistema di automazione, integrando funzionalmente il programma sul sistema macchina; realizzare il collaudo e la manutenzione del sistema di automazione valutando i risultati dei diversi tipi di prove di funzionalità. La formazione tecnica nell'utilizzo di metodologie, strumenti e informazioni specializzate gli consente di svolgere attività nell'ambito della progettazione e dimensionamento del sistema e/o dell'impianto, dello sviluppo del software di comando e controllo, attinenti l'installazione del sistema e/o della loro componentistica meccanica, elettrica, pneumatica ed oleodinamica, la taratura e regolazione dei singoli elementi e del sistema automatizzato nel suo complesso. Al termine del percorso, il ragazzo ottiene il Diploma professionale di Tecnico per l'Automazione Industriale, con validità nazionale ed europea di terzo livello.

tab meccan

Newsletter

Resta informato sulle ultime novità con la nostra newsletter

Contattaci

For.Ma. Formazione Mantova
Via Gandolfo, 13 - 46100 Mantova

FB CFP Mantova FB CFP Castiglione Instagram For.Ma.
Sei qui: Home > Archivio articoli > Formazione professionale > Offerta formativa Castiglione

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo degli stessi in conformità con i termini d'uso. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk